giovedì 30 marzo 2017

I primi 3

Ieri ho visto i primi tre papaveri della stagione che occhieggiavano di un rosso brillante e carico tra l'erba incolta di una rotonda stradale della mia città.

martedì 28 marzo 2017

La condizione umana




Innanzitutto un documentario molto ben realizzato.
Non di parte.
Il titolo riprende l'omonimo suo saggio che si può leggere qui.
E poi ho finalmente capito molto di questa filosofa.
Di lei conoscevo solo una frase stereotipata.
Adesso ne so molto, molto di più.
Sicuramente non collocabile in nessuna categoria.
Una anticonformista.
Non posso dire che condivido tutto ciò che pensa.
Anzi certi suoi comportamenti sono proprio contrari al mio essere.
Però concordo con lei sulla sua pessimistica visione circa il considerare alcuni popoli o nazioni come superflue essere la radice del male.
Nel secolo scorso lo furuono gli ebrei per i tedeschi.
In questo secolo lo sono i rifugiati per i populisti europei e americani.
Mi ha impressionato molto.

domenica 26 marzo 2017

Colpa della pera!




Un film su come veramente dovremmo tutti essere.
Un film che mi ha fatto ridere.
Un film che mi ricorda Little Miss Sunshine.
Un film che mi ha fatto venir voglia di scaricare e vedere La vacca e il prigioniero.
Un film la cui scena iniziale mi ricorda tantissimo Dustin Hoffman in Papillon.

venerdì 24 marzo 2017

martedì 21 marzo 2017

domenica 19 marzo 2017

Week-end fiorito


Sabato.
In autostrada verso Treviso.
Moltissimi alberi ancora spogli.
Alcuni alberi verdolini con tutte le foglie nuove.
Altri completamente bianchi.
Uno con i fiori tutti brillanti di un bagliore accecante.
Due o tre tutti rosa e viola acceso.
Una festa di colori.

Domenica all'alba.
Una primaverile strada tutta rosa vicina alla casa dove ho vissuto a Treviso.

Domenica mattina.
In autostrada verso Forlì.
Chilometri e chilometri di frutteti in fiore.
Distese di rosa.
Distese di bianco.
E ancora chilometri e chilometri di fiori.
Lo stabilimento Yoga quasi invisibile circondato e sommerso da km² di fiori.
Uno spettacolo che per fortuna finalmente mi sono goduto appieno.

Domenica pomeriggio.
In autostrada verso Pisa.
Distese di campi di colza gialli tra l'erba verde.


sabato 18 marzo 2017

Si è preso cura di me




Nel cinema del cuore della mia città natale ho appena visto un bel film.

lunedì 13 marzo 2017

Risveglio primaverile




Come sono belli gli arbusti fioriti sul ciglio delle strade e nei giardini!
Bianchi, gialli e rosa.

E ieri sera la luna piena è sorta dietro le colline che si vedono da casa mia.

domenica 5 marzo 2017

Alleniano

Oggi ho imparato un nuovo aggettivo della lingua italiana: alleniano.

Stasera ho infatti visto i primi minuti del più bel film alleniano: Manhattan.

In quegli anni, a casa mia mia, mia sorella aveva appeso in camera sua il manifesto di quel film.

Gershwin, New York in bianco e nero, Diane Keaton, Mariel Hemingway...

sabato 4 marzo 2017

Pars avec lui



Sabato scorso, gironzolando tra gli scaffali di una noa libreria, una copertina mi ha adescato. È stato sicuramente merito della foto di Issaque Fujita se mi son messo a leggere la retrocopertina e a scoprire che si trattava di un romanzo d'amore tra un pompiere e una infermiera. Il libro mi attirava, ma una storia d'amore? Così nel pomeriggio, in giro per la città con ia figlia C., le ho chiesto se veniva in libreria a guardare quel libro e se mi consigliava di prenderlo. Ho avuto il suo placet e così questa settimana mi son gustato un bel romanzo che mi ha fatto anche piangere.

mercoledì 1 marzo 2017

Marzo



Tokyo (Angelo Monne)