mercoledì 19 agosto 2015

Il candidato

​Estate, tempo di serie TV.
Mia figlia me ne ha fatta scoprire una che mi mancava.
5 minuti ad episodio. Politica. Dissacrante.
Qui sotto il primo episodio (che ricorda un po' John Doe di Frank Capra).
Qui tutte le puntate.

8 commenti:

  1. Acquisito! Non lo conoscevo!... :-)

    RispondiElimina
  2. fortissimo! Ho pensato:- questo vince di sicuro le elezioni! Ricordo una festa del 4 luglio per far contenti degli amici americani. Abbiamo fatto ascoltare l'inno americano con loro grande commozione, poi per scherzo l'inno russo, con loro grande incazzatura. Naturalmente all'inno italiano non ci abbiamo proprio pensato. Mi ricorda quando alla scala mandarono per un concerto in onore degli austriaci, la servitù.

    RispondiElimina
  3. Per adesso ho visto solo le prime 10 puntate. Tutte mi hanno fatto scompisciare dalle risate, ma soprattutto la 5ª La macchina del fango e l'8ª Il manifesto.

    RispondiElimina
  4. A pranzo mia figlia mi apostrofa con "Trofie al pesto!"
    L'ho apprezzato solo una volta arrivato al 16,

    RispondiElimina
  5. perché si apre la voce appena si arriva sul tuo blog?

    RispondiElimina
  6. Perché così ha deciso chi (cioè la RAI) ha codificato la pagina HTML che io ho direttamente incluso nel mio post (invece che mostrare un hyper-link ad essa). È un po' quello che succede quando si salta ad una pagina di youtube che contiene un filmato (ad esempio questa): quel video parte automaticamente.

    Per ovviare all'inconveniente è sufficiente che tu smetta di leggere il mio blog per almeno i miei prossimi due post. Il mio blog è configurato per mostrare 7 post nella pagina di ingresso. E adesso "Il candidato" è in sesta posizione. Aspetti due post ed esce dalla pagina principale e voilà, il gioco è fatto.

    RispondiElimina
  7. Ecco! Con il post odierno sui tedeschi e sui siriani finalmente il Candidato è uscito dalla pagina principale del blog cosí che non parte più automaticamente il filmato.

    RispondiElimina